Una coppia vuole vendere lasagne “da asporto”.

  1. Pagina iniziale
  2. Locale
  3. Nordeim
  4. Nord-Hardenberg

Premere

Un food truck per gli amanti delle lasagne: questa è la visione di Caroline e Simon Voß. La coppia vende già il classico italiano in diverse versioni – presto anche “da asporto”.

Nörten-Hardenberg – In un bungalow nero etichettato Vivere La Vita, Caroline e Simon Voß vendono guanciale, palline di balsamico, fettuccine, vini e ogni sorta di altre specialità italiane. Ma presto la loro attività si espanderà: la coppia di Nörten-Hardenberg (distretto di Northheim) vuole aprire una lasagneria.

Classico italiano: una coppia di Nörten-Hardenberg vuole vendere lasagne in un food truck

“Le lasagne sono generalmente trascurate nei ristoranti italiani. “È davvero versatile: ci sono lasagne al tartufo, lasagne alla ricotta e persino lasagne vegetariane”, spiega Simon Voß. Ecco perché i due vogliono ora mettere le lasagne al centro del loro nuovo modello di business: prima dal venerdì alla domenica nel loro negozio, ma presto anche nel loro nuovo food truck.

Presto anche su ruote: Simon e Caroline Voß davanti al loro trailer di vendita, con il quale presto venderanno le loro lasagne in occasione di eventi. © Leon Kaiser

I coniugi hanno presentato la loro idea anche per il Premio per l’innovazione delle regioni di Göttingen e Northeim, un concorso in cui vengono premiate le aziende regionali con idee lungimiranti.

La coppia è specializzata con passione in salumi italiani

Entrambi trovano innovativa non solo l’idea di una lasagneria, ma anche il processo che sta dietro ad essa. “Per vendere le lasagne servono solo pochi materiali e nessuna competenza particolare. Ciò rende il concetto facile da implementare”, spiega Simon Voß.

Sono specializzati con passione in salumi italiani. “Viaggiamo in Italia da anni e ci siamo innamorati di questo paese. Dai nostri viaggi portavamo sempre con noi specialità regionali e poiché gli amici ci chiedevano spesso dei souvenir, abbiamo avuto l’idea di trasformarlo in un business”, dice Caroline Voß. L’azienda di famiglia è stata avviata nel gennaio 2020 con un negozio online. L’anno successivo trasformarono il loro garage nel negozio che oggi si trova in Leineweg a Nörten-Hardenberg. Ora gestiscono anche un piccolo camioncino dei gelati con i loro quattro dipendenti e offrono degustazioni di vino.

Gli imprenditori vogliono trasformare la propria attività in un franchising

I due uomini hanno avuto l’idea di aprire una lasagneria durante uno dei loro viaggi. Il suo socio in affari italiano Filotea gestisce una piccola e affollata lasagneria ad Ancona. “È lì che compriamo le lasagne”, spiega Simon Voß. “Vengono preparati sul posto e consegnati freschi. Possiamo poi venderli direttamente qui oppure congelarli per una successiva preparazione. Le prime lasagne saranno disponibili a Nörten-Hardenberg da venerdì 7 giugno. Non appena il camion del cibo sarà pieno, da qualche altra parte.

“Se gli affari andassero bene, potremmo anche immaginare di trasformarlo in un franchising. Questo è il nostro obiettivo”, afferma Simon Voß. (Leon Kaiser)

Un ristorante italiano a Hofgeismar ha recentemente creato confusione su Internet.

Ulisse Esposito

"Studente. Specialista del Web. Guru della musica. Esperto di bacon. Creatore. Organizzatore. Tipico viaggiatore. Studioso del caffè. Esploratore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *