Siccità in Italia: i settentrionali sono disperati, ma i politici non risolvono il problema del clima

In Europa, a causa dell’estrema siccità, i fiumi si stanno prosciugando, compresi i corsi d’acqua più grandi del continente. In Germania, il livello del Reno è così basso che è stato necessario limitare il traffico fluviale. Dall’inizio dell’estate sono stati registrati livelli d’acqua bassi anche nel fiume Po italiano, dove ha visitato il giornalista di Seznam Zpráv Lukáš Marek. Quanto sono gravi gli effetti dell’attuale siccità? Quanto durerà la situazione?

Quello che sentirete anche nella puntata di oggi alle 5:59

  • Il Nord Italia soffre la siccità. La neve è scomparsa dalle Alpi e l’acqua si è esaurita in alcune parti del Po. Ad esempio, ai residenti non è consentito lavare o lavare le auto.
  • La situazione è di grande preoccupazione per gli agricoltori, a cui manca solo l’acqua piovana. “La cosa più importante per loro è l’acqua del Po o di altri fiumi che hanno collegato ai sistemi di irrigazione o alle falde acquifere”, afferma il giornalista straniero Seznam Zpráv Lukáš Marek. Ma anche questo sta finendo.
  • E anche le prospettive per il futuro sono fosche, secondo il giornalista. “Ora sulle Alpi non c’è quasi neve. Dipenderà solo da cosa succede in inverno”, dice.

Il Nord Italia è stato afflitto dalla siccità nelle ultime settimane. Sono sentiti sia dalle grandi città come Torino e Milano, dove l’irrigazione nei parchi non è consentita, sia dagli agricoltori intorno al fiume Po più grande d’Italia.

Secondo il giornalista straniero Seznam Zpráv Lukáš Marek, che ha trascorso diversi giorni ai piedi delle Alpi, il paese è arido principalmente perché l’acqua in montagna si è esaurita “molto presto” quest’anno e c’è stata anche poca pioggia.

“La gente del posto ci ha detto più volte che non ricordavano nulla del genere. Hanno anche detto di queste montagne che le hanno viste per la prima volta senza neve “, afferma il giornalista. E il livello del fiume è anche il più basso del ultimi sette decenni.

“Ecco perché parliamo della peggiore siccità degli ultimi 70 anni. Tuttavia, questo è il sesto anno secco negli ultimi 10 anni. Qui è anche peggio, gli scienziati la chiamano siccità cronica”, afferma Marek. E aggiunge che anche gli anziani, abituati al caldo, notano che quest’anno è diverso.

Il fiume si è prosciugato, non c’è neve

Dopotutto, gli agricoltori hanno imparato negli anni a lavorare senza pioggia, ma per questo hanno bisogno dell’acqua del fiume Po, delle falde freatiche e anche dell’umidità della neve in montagna. “Ci sono 80 km² di risaie in tutta la regione intorno alla città di Pavia e circa il 30% è già stato cancellato la scorsa settimana. Hanno anche chiuso su di loro l’impianto di irrigazione per non sprecare acqua, perché il riso non si può più immagazzinare”, descrive il giornalista.

Il riso, che viene utilizzato per i risotti ma anche esportato in Giappone, i contadini non vogliono mollare e scambiarlo con un raccolto che ha bisogno di meno umidità. Quindi vogliono che i politici inizino a investire nei campi e nei sistemi di irrigazione. Ma secondo Mark, non sono interessati.

Foto: David Neff, Elenco notizie

Il giornalista straniero Seznam Správ Lukáš Marek.

“Ho chiesto a quasi tutti quelli con cui ho parlato e quasi tutti hanno riso o hanno agitato la mano e non volevano parlarne molto. Sono frustrati perché non è sicuramente una questione politica. E non lo è anche un argomento per le elezioni di settembre”, spiega.

I partiti italiani non possono unirsi sulle questioni nazionali, altri sono importanti per le città del nord e per quelle del sud. “Un sindaco mi ha detto che i partiti probabilmente non l’avevano ancora valutato come qualcosa che potesse avvantaggiarli a livello nazionale”, ha detto Marek.

Nel podcast 5:59 imparerai anche se, secondo gli scienziati italiani, le siccità estreme nel Paese sono legate ai cambiamenti climatici o quanto possono durare le siccità ai piedi delle Alpi. Ascolta l’audio all’inizio dell’articolo.

Editore e co-editore: Barbora Sochorová, Dominika Kubištová

Sound design e musica: Martin Hula

Sorgenti di campioni audio: Archivio Lukáš Marek, Televize Seznam, canale YouTube RAI, canale YouTube euronews

Podcast 5:59

Podcast delle notizie sulla squadra di Lenka Kabrhelova. Un argomento essenziale ogni giorno della settimana al sesto minuto. Gli eventi più importanti della Repubblica Ceca, nel mondo, la politica, l’economia, lo sport e la cultura attraverso l’obiettivo di Seznam Zpráv.

Puoi trovare un archivio di tutte le parti sul nostro sito web. Scrivici le tue osservazioni, commenti o consigli tramite i social network o per posta: [email protected].

Ulisse Esposito

"Studente. Specialista del Web. Guru della musica. Esperto di bacon. Creatore. Organizzatore. Tipico viaggiatore. Studioso del caffè. Esploratore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *