Olimpico, globale e ora europeo. Vadlejch ha completato la sua collezione di medaglie d’argento

Il lanciatore di giavellotto Jakub Vadlejch ha vinto l’argento agli Europei di Monaco. In finale ha lanciato 87,28 metri e perso 38 centimetri contro il tedesco Julian Weber. Vítězslav Veselý è arrivato quarto, per il dodicesimo Martin Konečný, la competizione si è conclusa dopo la terza serie.

Vadlejch, 31 anni, ha aggiunto l’argento europeo al bronzo vinto ai Mondiali di Eugene un mese fa. È arrivato secondo alle Olimpiadi di Tokyo lo scorso anno.

Vadlejch ha iniziato la finale con un tentativo di sorpasso che ha percorso 80 yard. Il casalingo Weber ha preso il comando allo Stadio Olimpico di Monaco, che voleva aumentare l’appetito dopo il quarto posto nel mondiale di Eugene, ma con una prestazione di 83.05 è stato primo solo per un po’.

Vadlejch lo ha atterrato da quattro yard nel secondo set, Weber apparentemente ha risposto con un tentativo più lungo, ma con un tocco sulla linea di lancio. È tornato al primo posto nella quarta serie e ha già mantenuto un vantaggio di 38 centimetri.

Vadlejch ha avuto sentimenti alquanto contrastanti dopo essere arrivato secondo. “Certo che volevo vincere, ma i soldi per 87 non sono un fallimento. Penso che sia fantastico. Andrò avanti, mi spingerò ancora più forte”, ha detto. Ha preso un rischio alla fine della competizione. “Ho cercato di accelerare un po’ tutto e ho davvero accelerato tutto, il che è negativo. Non ero così rilassato come avrei dovuto essere a quel punto”, ha detto., spiegando perché non ha continuato a lanciare.

Veselý, 39 anni, campione del mondo 2013 e detentore di due medaglie di bronzo olimpiche, si è qualificato per la finale stretta al settimo posto, superando 80 metri nella quarta manche per salire al quarto posto. Dopo un ulteriore miglioramento a 84.36, è stato addirittura terzo per un po’, ma il finlandese Lassi Etelätalo è tornato immediatamente alla posizione di bronzo con un record personale di 86.44.

“Questo è lo sport. È così. Una volta che sei su una medaglia, sei quarto. Infatti l’ho superato a Zurigo ed era quarto. Quindi l’abbiamo scambiato. Io volevo la stessa medaglia, lui è stato più volte quarto, è fantastico con una medaglia”, ha elogiato la prestazione del suo rivale finlandese, che ha relegato alla posizione di “patata” ci sono otto anni sulla strada del denaro europeo a Zurigo.

Veselý, in una stagione segnata da una malattia che lo ha privato del mondiale anche in età avanzata, proprio come alle Olimpiadi dell’anno scorso, ha lottato per una medaglia, ma questa volta senza successo. “Probabilmente non avrei immaginato, ad esempio, cinque anni fa, che sarebbe stato ancora così a casa in quegli anni. Forse l’esperienza pagherà un po’, che possiamo rivenderlo durante i grandi eventi”, ha elogiato. .

Allo stesso tempo, non aveva aspettative prima dell’Europeo. “Quando sono andato qui, ho detto a tutti, l’unica cosa che sarò qui è che sarò davvero abbastanza riposato per la gara”, sorride il lanciatore di giavellotto, che si allena da solo. Un approccio prudente paga. “Quando una persona invecchia, non dovrebbe esagerare con l’allenamento, dovrebbe riposare. E poi può succedere qualcosa di buono”, ha aggiunto Veselý.

La squadra ceca ha vinto tre medaglie a Monaco. Il putter Tomáš Staněk e il lanciatore di giavellotto Barbora Špotáková hanno chiuso al terzo posto sabato.

Primo tentativo e oro

Il sollevatore di pesi ucraino preferito Jaroslava Mahučichová è diventato campione d’Europa a Monaco. Le sono bastati 195 centimetri al primo tentativo, mentre Marija Vukovičová dal Montenegro lo ha fatto solo per la terza volta e le altre concorrenti sono finite prima. Mahučichová, 20 anni, ha già due medaglie d’argento ai Mondiali e una medaglia di bronzo olimpica nella sua collezione.

La medaglia di bronzo nel salto in alto è stata vinta dalla 17enne serba Angelina Topičová, figlia dell’ex campione europeo Dragutin Topič.

L’italiano Yemaneberhan Crippa ha vinto la medaglia d’oro nella corsa dei dieci chilometri, superando Nor Zerei Mezngi al traguardo. La concorrente più veloce nei 100 metri a ostacoli è stata la polacca Pia Skrzyszowská, le staffette sprint sono state dominate da inglesi e tedeschi locali.

Lo spagnolo Mariano García ha vinto gli otto. Al traguardo ha resistito all’attacco del favorito britannico Jake Wightman, ha battuto il campione del mondo di quest’anno nei 1.500 di sei centesimi di secondo e ha vinto con un record personale di 1:44.85.

Campionati Europei di atletica leggera a Monaco di Baviera:

Finale, uomini – 800m: 1. M. García (Sp.) 1:44.85, 2. Wightman (Brit.) 1:44.91, 3. Inglese (Ir.) 1:45.19, 4. Kramer (Sved.) 1: 45.38, 5. Robert ( Fr.) 1:45.42, 6. Pattison (Gran Bretagna) 1:45.63. 10.000 m: 1. Crippa (It.) 27:46.13, 2. Mezngi (Nor.) 27:46.94, 3. Schrub 27:47.13, 4. Gessier (entrambi Fr.) 27:49.84, 5. Riva (It.) 27 : 50.51, 6. Gidey (Ir.) 27:59.22. 4x100m: 1. Gran Bretagna (Azu, Hughes, Efoloko, Mitchell-Blake) 37.67, 2. Francia 37.94, 3. Polonia 38.15, 4. Paesi Bassi 38.25, 5. Svizzera 38.36, 6. Belgio 39.01. Lancia: 1. Weber (Germania) 87.66, 2. Vadlejch 87.28, 3. Etelätalo (Fin.) 86.44, 4. Di buon umore 84.36, 5. Kuusela (finn.) 80.20, 6. Gailums (lat.) 78.82, …12. Finale 73.48.

Donne – 100 m BC (vento -0,1 m/s): 1. Skrzyszowska (Polonia) 12.53, 2. Kozáková (Ungheria) 12.69, 3. D. Kambundjiová (Svizzera) 12.74, 4. Visserová (Paesi Bassi) 12.75, 5. Lavinová (Irlanda) 12.86, 6. Gravesgaardova (Danimarca) 12.99. 4x100m: 1. Germania (Burghardt, Mayer, Lückenkemper, Haase) 42.34, 2. Polonia 42.61, 3. Italia 42.84, 4. Spagna 43.03, 5. Paesi Bassi 43.03, 6. Belgio 43 .98 . Altezza: 1. Mahučichová (Ukr.) 195, 2. Vukovičová (Č. Hora) 195, 3. Topičová (serb.) 193, 4. Weermanová (Paesi Bassi) 193, 5. Geraščenková (Ukr.) 193, 6. Jungfleischová (tedesco ) 190.

Ulisse Esposito

"Studente. Specialista del Web. Guru della musica. Esperto di bacon. Creatore. Organizzatore. Tipico viaggiatore. Studioso del caffè. Esploratore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

desi hard porn youjizz.sex vel movie pooja xxx pornojo.mobi indian porrn videos قصص محارم شراميط analotube.net نيك مصرى قديم porn vergin xbeegtube.mobi bangali xxx in 31 tagalog tvteleserye.net ang probinsyano march 8 2022 episode advance full episode
blonde pussy freejavporn.mobi 麻呂の患者は ارضع بزازي fastfreeporn.com عنتيل المحلة sex telugu sex xxxx nimila.net tubetrooper bihari local sex video bigztube.mobi bollywood hq kajal agarwal sex pornspider.info hut sexy video
سكس فدي samyporn.com سكس جد desi xxx clips tubevector.mobi www.x video سكس مؤخره freepornarab.net سكس مخنثين xvxx videos hindisexclips.com free xvideos download shota futa guruhentai.com witch of steel: annerose