Nuova ondata di caldo: un episodio meno intenso, ma la cui fine resta incerta

Questa ondata di caldo è iniziata lunedì 1 agosto in cinque dipartimenti, principalmente nel sud-ovest. Da mercoledì a mezzogiorno, l’allerta arancione di vigilanza sull’ondata di caldo sarà estesa a 22 nuovi dipartimenti, mentre altri saranno posti in vigilanza gialla sull’ondata di caldo. Si prevede che temperature superiori ai 35°C colpiranno anche i due terzi del Paese, con il caldo che si diffonderà a nord e sud-est del Paese. Il picco è previsto per questa giornata.

Giovedì le temperature elevate persisteranno, dal sud-ovest della Francia al nord-est, prima di diminuire tranne che nelle regioni più meridionali. Le temperature possono rimanere elevate in questi reparti, avvicinandosi ai 35°C. Météo-France non prevede precipitazioni significative, che permettano di compensare la situazione di siccità su scala nazionale.

“Rimaniamo in questo contesto anticiclonico e caldissimo, amico della siccitàavverte il climatologo Jean-Michel Soubeyroux, il che potrebbe significare nuovi episodi in arrivo prima della fine della stagione estiva. “Tenderei a pensare che ci vorrebbe un mese di pioggia in eccesso prima che la situazione torni alla normalità”anche lui valuta.

Ulisse Esposito

"Studente. Specialista del Web. Guru della musica. Esperto di bacon. Creatore. Organizzatore. Tipico viaggiatore. Studioso del caffè. Esploratore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *