Canti di inni, minuti di silenzio e partite rimandate. Come reagisce alla morte della regina Elisabetta II. mondo dello sport? | iRADIO

La morte della regina Elisabetta II britannica ha colpito anche il mondo dello sport, che ancora oggi ne venera la memoria. Allo stadio di Londra, i fan hanno cantato l’inno nazionale del Regno Unito e hanno osservato un minuto di silenzio altrove. Inoltre, numerosi organizzatori hanno annullato o posticipato gli eventi sportivi del giovedì e del venerdì sulle isole.




Gran Bretagna

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Per stampare



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





chiudere




Un minuto di silenzio all’Old Trafford prima della partita di Europa League | Foto: Jose Breton | Fonte: Reuters

“Il Manchester United condivide il dolore della nazione dopo l’annuncio da parte di Buckingham Palace della morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. Il club riconosce il suo immenso contributo al pubblico, compreso lo sport nel Regno Unito, nel Commonwealth e nel mondo”, si legge prima dell’inizio della partita di Europa League allo stadio Old Trafford di Manchester.

E poi ci fu un minuto di silenzio. Proprio come a Zurigo, dove la partita casalinga contro l’Arsenal è iniziata prima e la triste notizia è arrivata nel primo tempo. Pertanto, i giocatori si sono fermati attorno al cerchio centrale e hanno onorato il memoriale solo dopo essere tornati dalle cabine.

Quando l’annunciatore dello stadio di Londra ha chiamato il pubblico per 60 secondi in onore della regina, i fan del West Ham hanno cantato spontaneamente l’inno nazionale britannico.

Tutte le squadre della Premier League inglese hanno anche reso omaggio a Elisabetta II. singoli post sui social media.

“Ci uniamo al resto della nazione e alle persone di tutto il mondo nel lutto per la morte della regina Elisabetta II”, ha aggiunto il presidente della English Football League (EFL), la più antica competizione di campionato del mondo. Rick Parry.

E sono stati aggiunti altri sport.

La sua perdita è incommensurabile. È un giorno emozionante, lo sono anche io. Conosceva i cavalli dentro e fuori, quindi è stato un piacere parlare con lei di cavalli e cose del genere. Nicky Henderson ha ricordatoche allenò cavalli da corsa per la regina e sua madre.


IN FOTO: 96 anni di vita di Elisabetta II. nelle immagini. Prima trasmissione radiofonica, incoronazione e visita a Praga

Leggi l’articolo


“Il motorsport, e la Formula 1 in particolare, ha il suo cuore nel Regno Unito. E la famiglia reale ci ha sostenuto pienamente nel corso degli anni. Le gare del fine settimana si svolgeranno in onore di sua maestà”, ha detto il presidente del prossimo Gran Premio d’Italia. Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) Mohammad Ben Sulayem.

“La nostra patrona reale ci ha onorato con la sua presenza in diverse occasioni negli ultimi 50 anni. Ringraziamo la Regina per i suoi anni di servizio”, ha continuato il presidente dell’European Professional Club Rugby, l’organo di governo dei tornei europei. Domenico McKay.

Anche personaggi dello sport come il tennista Roger Federer, il pugile Tyson Fury, l’atleta Mo Farah, il pilota di Formula 1 Lewis Hamilton e il calciatore Harry Kane si sono salutati sui social network.

Gli sport sono ‘smettere’

I rappresentanti di una delle major del golf, i PGA Championships, sono intervenuti con il massimo vigore. Hanno interrotto la partita giovedì sera “per rispetto della regina”, hanno contestualmente posticipato l’intero programma del venerdì e chiuso i centri di allenamento.

Allo stesso modo hanno reagito gli organizzatori di corse di cavalli inglesi o gli organizzatori della partita di cricket tra Inghilterra e Sud Africa.

Anche le partite di calcio del venerdì nella seconda lega più alta d’Inghilterra sono rinviate a tempo indeterminato. Pproprio come la Scozia e l’Irlanda del Nord.

Successivamente, in un comunicato ufficiale, anche la Premier League ha posticipato le partite del fine settimana, compresi gli spareggi di lunedì. “In segno di rispetto”, ha precisato la direzione del concorso. “Vogliamo onorare la vita straordinaria e il contributo della regina Elisabetta II alla società”, si legge nella dichiarazione.

aprile

Condividi su Facebook




Condividi su Twitter


Condividi su LinkedIn


Per stampare



Copia l’indirizzo URL




Indirizzo abbreviato





chiudere




Ulisse Esposito

"Studente. Specialista del Web. Guru della musica. Esperto di bacon. Creatore. Organizzatore. Tipico viaggiatore. Studioso del caffè. Esploratore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *